Pubblicato in: Senza categoria

Ciance sparse: catcalling


Buongiorno miei cari Spelacchiati indomiti, come state? Io sto per sciogliermi dal caldo, presto di me resterà soltanto una macchia umida sul pavimento. Ricordatemi cretina e bislacca.

Oggi vorrei parlare di un argomento trito e ritrito, però ho voglia di sfogare della rabbia repressa quindi tenetevi forte:parliamo di catcalling.

Ne avrete fin sopra le orecchie di sentirne parlare e soprattutto se siete maschietti che di solito urlano e fischiano alle donzelle in giro per la città… Beh, state per essere non troppo velatamente insultati. Vedete voi se leggere.

Allora, io partirei da un presupposto: odio tutti e nessuno deve rompermi i maroni. Chiaro e semplice, no?

E invece ogni volta che metto il becco spelacchiato fuori di casa da sola, ovunque io sia eh, partono i “oooh bellaaaaa!” “Mamma mia che bonaaaaa!”, fischi, suonate di clacson… MA SIETE TUTTI RINCOGLIONITI? Ma vi è colato il cervello dal naso, vi è colato nel gin tonic e ve lo siete bevuto?

Ma io non credo ci voglia una scienza per dire che è una cosa enormemente fastidiosa e sí, anche inquietante.

Aneddoto: stavo tornando a casa da sola, di notte, a piedi, passando per le vie maggiori della città; passa una macchina, finestrini abbassati, e i quattro geni dentro cominciano a urlarmi cose. Vanno avanti, fanno la rotonda e tornano indietro: di nuovo fischi e schiamazzi; hanno fatto cosi un paio di volte, e io ero spaventatissima. Per loro era una cosa divertente suppongo, per me sono stati minuti di ansia allo stato brado.

Lo stesso tipo di ansia mi viene quando qualcuno mi apostrofa in giro, ma li mi parte anche l’embolo: ma cosa stracazzo fai? Ma cosa vuoi? Ti ho chiesto un parere? Non mai pare.

“Ma è un complimento, pensa se ti dicevo che eri un cesso” (detto proprio cosi ogni volta perché questi figuri non hanno idea di come coniugare i verbi) MA ALLORA SE È SOLO UN COMPLIMENTO, BRUTTA TESTA A PERA, FAMMELI QUANDO C’È ANCHE MIO PADRE PRESENTE O UN QUALUNQUE ESSERE DI SESSO MASCHILE INSIEME A ME, NO? Se è solo un complimento saranno felici, NO?

E invece no, quando c’è qualche maschio insieme a me nessuno fiata, nessuno strilla, nessuno starnazza. E allora prendete i vostri “complimenti” e andatevene a fare in culo, detto con calma, eleganza e finezza.

Il primo che commenta dicendo che “ora si deve avere paura di provarci con una ragazza” verrà preso a testate da me medesima, perché se non capite la differenza tra “molestia” e un lecito “provarci” meritate solo capocciate. Affettuose se siete spelacchiati, ma sempre testate.

Detto ciò vado a vestirmi con abbigliamento da guerra:stasera Mr Batterista suona e io arriverò armata fino ai denti per sgominare le sgallettate mannare. Voi miei cari come state? Cosa prevede la vostra estate? Quanto caldo fa da voi (cosi se scopro un posto in cui non si schiatta mi ci trasferisco immediatamente)? E cosa ne pensate del catcalling, avete esperienze da condividere?

Fatemi sapere, fate i bravi, cercate di stare al sicuro e vogliatevi bene. Io vi scruto e vi adoro. Hasta la pasta!

Autore:

Simpatica come una piaga da decupito e fine come un babbuino che si gratta il sedere. Se vi va di scambiare quattro chiacchiere, mandarmi mail minatorie o proporre una bevuta insieme: pensierispelacchiati@gmail.com

34 pensieri riguardo “Ciance sparse: catcalling

  1. Ma che ci facevi di notte da sola per strada?? Sta diventando davvero pericoloso passeggiare da soli oggigiorno senza essere bersagliate da personaggi, spesso poco raccomandabili!!

    Piace a 1 persona

    1. Essendo un lupo solitario mi capitava e mi capita tutt’ora di uscire la sera da sola e tornarmene a casa a piedi, mi scoccia molto doverlo fare con l’ansia! Spray al peperoncino sempre a portata di mano e telefono pronto all’uso.

      "Mi piace"

  2. Credo che un pó tutte siamo state al centro di episodi del genere e ogniuno reagisce in modo diverso. Molti anni fa capitó che ero insieme ad una mia amica ferme all’angolo della strada a parlare, avremmo avuto al massimo 15 anni, una vettura con due ragazzi a bordo passa più volte per fare apprezzamenti e al terzo giro nonostante continuavano ad ignorarli beatamente ci lasciarono un bigliettino con sopra i loro numeri. Per quanto ne sappiamo il bigliettino potrebbe essere ancora lì. Ci siamo fatte una risata e siamo tornate a casa, la cosa ci ha solo fatto sorridere. In un’altra occasione ricordo di un uomo (sempre in auto) che si era fermato per farmi attraversare solo per guardarmi il culo e fare apprezzamenti sul mio lato b. In quel caso l’ho solo guardato perplessa. In linea di massima non l’ho mai vissute come molestie anche se spesso mi sono trovata a fronteggiare apprezzamenti molto pesanti, in quei casi insinuavo qualcosa del tipo che mi scopavo i loro padri o frequentavo le stesse strade delle madri. Ma capisco che ognuna reagisca diversamente e percepisca le cose in modo diverso.

    Piace a 1 persona

    1. Ah beh il grande classico sono quelli che ogni volta che ho una gonna o un vestito praticamente inchiodano per farmi attraversare e fanno espressioni idiote. Poco fastidiosi, ma comunque strano: io non voglio sapere che vorrebbero vedermi nuda. Non me ne importa un fico secco, non voglio pensarci.
      Sono contenta che ci sono donne che le vivono diversamente da me, è comunque un’abitudine da sradicare. Mi appunto le tue risposte 😂

      Piace a 1 persona

  3. Si è capitato anni fa e anche stranamente di recente ma in maniera lieve…
    Concordo che sia fastidioso e penoso, poi dipende dai momenti. A volte è divertente se nei limiti.
    Comunque si di notte meglio stare attenti.
    Qui caldo e incerto momento .
    Ma passerà.
    Hasta la pasta!😎

    Piace a 1 persona

    1. Purtroppo sono arrivata al punto di non trovarci nulla di divertente, apprezzo molto di più gli approcci un po’ “goffi” ma genuini e senza arroganza!
      Hasta la pasta cara!

      "Mi piace"

      1. Certo ti capisco.. Infatti parlavo se nei limiti..Se molto esagerati no assolutamente no..
        Ma forse lo vedo da una ottica diversa essendo ormai over 40..
        Hasta la pasta siempre!

        "Mi piace"

  4. Ammetto che un po’ invidio il coraggio/incoscienza di chi fa queste cose: io al solo pensiero di approcciarmi ad una perfetta sconosciuta, anche senza intenzione di provarci, ma solo, magari, per chiedere l’ora o come si arriva alla stazione, vado in tachicardia acuta…
    Però concordo che è un comportamento da veri cafoni, soprattutto nel caso che è capitato a te.
    Sarebbe divertente avere un oggetto tipo “bacchetta magica del cambio di sesso per 24 ore” e fare provare loro i “complimenti” sulla loro pelle…

    Piace a 1 persona

    1. Credimi, non hai niente da invidiare a quegli individui: è molto più probabile che tu venga apprezzato per i tuoi modi!
      Sì in effetti posso “capire” che sia difficile capire il disagio e le varie forme di inquietudine che provocano quelle situazioni, ma vorrei che non ci fosse bisogno della bacchetta magica per far provare un po’ di empatia a tutti quanti. Mah.
      Tu buttati e chiedi l’ora a tutti, che quello non da fastidio a nessuno e magari ci scappa qualcosa!

      Piace a 1 persona

  5. Cara Sara, da uomo a cui piacciono tantissimo le donne, posso darti qualche consiglio? Se la cosa si ferma al fischio del cretino di turno basta che lo mandi al diavolo, in fondo è solo un pappagallo e nella giungla urbana ci sono bestie molto più pericolose, contro cui dovrai armarti di spray al peperoncino e tanta determinazione. Comunque ricordati che se spray e determinazione non bastano la prima difesa è la fuga, la seconda un bel calcio nelle palle e poi la fuga, e la terza, se sei veramente alle strette, è ficcagli i pollici negli occhi senza pietà, tanto è quello che si meritano, e poi la fuga.
    😌😑🙄

    Piace a 1 persona

    1. Ciao caro! Guarda, ho mandato a fare in *bip* un sacco di ometti fischiatori, ma spesso mi sono arrivati insulti di rimando e anche lì è abbastanza inquietante quando un gruppo di ragazzi ti urla addosso.
      Spray al peperoncino sempre in borsa, ahimè, e sempre in mano quando sono in giro da sola e non mi sento tranquilla.
      L’idea dei pollici negli occhi mi turba da morire 😂😂 ma lo terrò a mente!

      "Mi piace"

  6. La reazione standard di una donna alla quale vengono urlate cose, magari mentre è da sola, magari quando è buio, va dal fastidio acuto al terrore cieco, quindi mi chiedo perché tanti uomini continuino a essere convinti che “provarci” in questo modo sia una buona idea. Senza entrare nel campo del femminismo, eh, che lì diventiamo tutte isteriche e nazifemministe che vedono il patriarcato ovunque…

    Piace a 1 persona

    1. Esatto, la gamma di reazioni ed emozioni è proprio quella ma tanti vogliono imporsi dicendo cose tipo “ma non dovresti viverla così, bla bla bla”… Io la vivo come cazzo mi viene, e se più persone dicono una cosa devono accettarlo, prenderne atto e agire di conseguenza. Senza se e senza ma.

      "Mi piace"

  7. Parlarne è l’unico antidoto contro il catcalling!
    Io sono fiducioso nelle nuove generazioni e penso che questo retaggio da barbari morirà presto.

    Nel frattempo qui a parigi ci sono 17 gradi. Non hai idea di quanto mi stia piacendo questa estate 😀

    "Mi piace"

    1. Madòòò che voglia di venire a Parigi immediatamente, qua si schiatta di caldo e non ne posso già più 😂 Ti chiedo asilo politico 😂
      Speriamo davvero che con le generazioni future questo schifo venga debellato, anche se ho i miei dubbi…

      Piace a 1 persona

  8. Partiamo dal fatto che non se ne parla ancora abbastanza se si continua così.
    Ti racconto la mia esperienza. Una delle tante, la peggiore forse perchè ho avuto seriamente paura. Ero in treno, andavo a lavoro erano le 8.00 del mattino (linea regionale, trafficata).
    Mi siedo da sola. Dopo un po’ mi sento osservata e vedo un uomo che mi fissa. Non avevo gonna, avevo una canottiera leggera, ma andavo in ufficio (quindi niente di eccessivamente provocante). Il suddetto uomo si alza dal suo posto e si avvicina a me. Si posiziona sul sediolino opposto e lato corridoio (io ero lato finestrino) e allunga le gambe (è un dettaglio importante).
    Questo comincia a parlarmi in inglese e in un “gergo che non conosco” e con il quale non riesco a comunicare. Comincia a dirmi che sono bella e altre avance, io gli chiedo di smetterla e di lasciarmi stare tremila volte ma non va via e le gambe di lui mi bloccavano le strade per andarmene.
    Fortunatamente una ragazza ha capito la difficoltà ha finto di conoscermi e mi ha trascinata via per cambiare carrozza.
    Io tremavo dalla paura.
    Mi chiedo quanto sia giusto che noi dobbiamo provare questo stato perenne di ansia.

    Il catcalling non è un problema reale di oggettificazione della donna! Non c’entra niente con l’approccio di un uomo con la donna! Perchè un uomo che si approccia non dice “ABBONAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA” al massimo dice “Ciao sono X sei carina mi daresti il numero?” Non si grida una oscenità e si scappa o ci si comporta in maniera ossessiva.

    Un saluto cara! E non scusarti!! Noi donne ci scusiamo troppo

    Piace a 1 persona

    1. Certe cose sono sempre successe, però non così sfacciatamente. Soprattutto perché fino a non tantissimi anni fa, un balordo come quello che ti ha infastidito rischiava di venire buttato fuori dal treno in corsa, e senza tanti complimenti.
      😉
      Ovviamente sto scherzando, per buttarlo fuori avremmo atteso che il treno rallentasse…
      😏
      … e ci fosse qualche fitto di ortiche per attutire la caduta!
      😄

      Piace a 1 persona

      1. Certe cose sono sempre successe, solo che c’era il silenzio della “vittima”. Il si è sempre fatto così è una cavolata, soprattutto se è un atto di maleducazione e violenza.

        Comunque io trovo che sia indecente che non ci sia della sicurezza sui treni o dei pulsanti a ogni posto per far salire la sicurezza alla stazione più vicina!

        Magari lo avessero buttato fuori….. invece me ne sono dovuta andare io!

        Un saluto,
        SaraBò

        Piace a 1 persona

      2. Mi spiace, soprattutto perché sento che della poca sicurezza di oggi sia in parte colpevole la mia generazione. Volevamo un mondo diverso, più libero e giusto, ma abbiamo fallito e il mondo è peggio di prima. 😦

        "Mi piace"

    2. Mamma mia… che brutta esperienza, mi dispiace. Ti capisco perché anche a me è capitato sul treno di avere letteralmente paura.
      Il catcalling non è approccio, punto. Gli approcci sono altri, possono essere goffi, possono essere comunque indesiderati (altroché) ma sono ben diversi dalle molestie e chi non lo capisce secondo me merita quantomeno un chilo di briciole nel letto.
      Un abbraccio, cara, a presto!

      "Mi piace"

  9. A me suonano pure quando sono assieme al mio compagno… Per fortuna comunque che nella mia zona non vanno molto di moda queste rozzerie, forse perché quì le donne tendono a essere abbastanza rustiche e secondo me gli uomini un po’ ci temono 😅

    Piace a 1 persona

    1. 😂😂😂 Non so dove tu viva ma voglio trasferirmici immediatamente! Da me è una cosa schifosamente frequente. Passare davanti a certi bar è un’agonia, prima o poi prenderò a calci qualcuno e verrò additata come pazza 😂

      Piace a 1 persona

      1. Io sono felice non mi accada… Perché farei veramente il finimondo… Magari sono solo che cessa e non lo fanno per questo 😅🤔

        "Mi piace"

  10. Sei fantastica, ti vorrei come amica!! Sei super!! Comunque hai ragione, sono molestie quelle, fastidiose e anche rozze, che non hanno proprio nulla di piacevole né di divertente. Ma da lì capisci la differenza tra un uomo e un maschio.. 😉

    Piace a 1 persona

    1. Sei carinissimaaaa ma credimi che sono una rottura di balle, nessuno sano di mente mi vorrebbe come amica 😂Probabilmente i miei amichetti cederebbero volentieri il loro posto 😂
      Sono assolutamente d’accordo: quel tipo di attenzione non è MAI piacevole, checché vogliano convincersene certi “maschi”.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...