Pubblicato in: Senza categoria

Ahem.
Salve! Buonasera, come butta? Come state? Come sono andate le vacanze?
Io sto per dire la tipica batuttina del cazzo che fa salire i nervi ma che a sto giro è vera: mi serve una vacanza per riprendermi da questa estate.

Cose che sono successe in questa estate 2017:

Ho appurato che i tedeschi sono davvero tutti belli. E quelli brutti sono comunque più belli dei brutti italiani.
Io e l’amore viviamo in due universi paralleli totalmente inconciliabili.
Ho l’incredibile talento di tirare fuori il peggio delle persone: ho conosciuto persone meravigliose, intelligenti, divertenti e chi più ne ha più ne metta che con me si sono comportate così di cacca che ora saranno impegnate per anni a creare pallette di escrementi come gli scarabei stercorari.
Ho imparato a flirtare. Ma tipo tantissimo. Peccato che poi si arrivasse sempre al punto sopra.
Ho imparato a chiudere. Chiudere davvero, forever and ever. Perchè certe persone meritano una seconda possibilità, ma alla quinta un “ma prendi le tue cose e vattene a ‘fanculo” diventa d’obbligo.
Quando il tuo intuito ti dice “c’è qualcosa sotto” allora c’è davvero qualcosa sotto. Fidatevi di voi stessi.
A volte contare fino a dieci non serve, soprattutto se il tuo interlocutore è una stronza di prim’ordine, razzista fino al midollo, che ti guarda a braccia conserte e un sorriso beffardo dicendo “dai, sentiamo la buonista”. A quel punto sciorinare parole come “dietrologia” “qualunquismo” e tanti altri termini che la persona ignora per dirle in modo molto formale che è una testa di minchia è assolutamente un dovere.
Il Maestro e Margherita” è bellissimo.
Dunkirk NO.
Penso di aver trovato una città dove potrei effettivamente vedermici: Friburgo.
Ho una leggera ossessione chiamata Instagram. Se volete guardare le mie foto per le quali mi impegno tanto cercatemi: la_saramandra. Un nome una garanzia eh.

Nei prossimi giorni e nei prossimi post magari entrerò più dettagliatamente in qualche argomento di questi, sicuramente parlerò di Dunkirk e magari di qualche sfiga sentimentale che mi sono beccata. E voi? Cosa mi raccontate?
Ora andrò a leggermi tutti gli articoli che mi sono persa in questi mesi, ho da leggere per tuta la notte!

Autore:

Simpatica come una piaga da decupito e fine come un babbuino che si gratta il sedere. Se vi va di scambiare quattro chiacchiere, mandarmi mail minatorie o proporre una bevuta insieme: pensierispelacchiati@gmail.com

Un pensiero riguardo “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...