Pubblicato in: Senza categoria

Inutilità delle 12:30


Ahhh da quanto tempo! In realtà non tantissimo, ma mi sembra sia passata un’eternità dall’ultimo post. Sarà che ho vissuto un’espreienza extra-temporale al Giffoni che mi ha completamente sballata?
Eh sì, sono andata fino a Salerno per vedere il mio amato Dylan O’Brien, è stata l’esperienza più strafiga del mondo, è passato a pochi metri da me, mi sono sgolata e il tutto è finito in qualcosa come mezz’ora.
Dodici ore di viaggio complessive per quaranta minuti di Q&A.
Son quelle cose.
Comunque posso dire con sicurezza che tornare a casa da Salerno con Ed Sheeran a fare da colonna sonora è un’esperienza catartica quanto deprimente.
Ah, prima che mi dimentichi: Italo, ti detesto e piuttosto che prenderti di nuovo spendo un patrimonio in biglietti di Trenitalia.
Tornare a casa dopo l’esperienza al Giffoni Film Festival… Un dramma. E’ una di quelle cose che vorresti non finissero mai, come il barattolo di Nutella.

Momento di riflessione sulla la gara di ieri  di Formula Uno.
Avevo intrecciato tutto l’intrecciabile nella speranza che Alonso si tenesse in testa ma Tornado Ricciardo è stato incredibile. Gara bellissima, dall’inizio alla fine.

Ah, sto scoprendo le gioie del truccarsi. Cioè seriamente, non avevo mai messo un ombretto prima di qualche giorno fa, mi sento una donna ora. S
Non so metterlo bene quindi è come se una bambina di cinque anni mi avesse pasticciato in faccia coi pastelli a cera, ma secondo me sto facendo progressi, ora so addirittura distinguere ombretti matt da ombretti shimmer.
Credo diventerò una fashion blogger.
Sto proprio dicendo cose inutili, me ne rendo conto. L’obbiettivo che mi pongo per questo pomeriggio è trovare una matita color burro che non costi quanto un televisore al plasma da trenta pollici… Se qualquno sa dove posso trovarne una VI PREGO ditemelo perché sto tipo impazzendo.
Probabilmente mi starà pure malissimo, ma ormai necessito di quella matita. Stupidi bisogni indotti.

Poniamo fine a questo post inutile, alla prossima 😀

Autore:

Simpatica come una piaga da decupito e fine come un babbuino che si gratta il sedere. Se vi va di scambiare quattro chiacchiere, mandarmi mail minatorie o proporre una bevuta insieme: pensierispelacchiati@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...